Cosa mangiare nella prima fase Dieta Zero

Quali alimenti consumare, quando e in quali quantità per attivare la perdita di peso nella fase intensiva Dieta Zero.

La prima fase Dieta Zero è denominata Fase Zero.Uno; si tratta della fase intensiva che serve per mettere il fisico nella condizione di cominciare a bruciare le riserve di grasso.

Sicuramente la fase uno Dieta Zero è la più rigida poiché vengono eliminati zuccheri e carboidrati sia semplici che complessi, ma di contro i risultati immediati e constatabili offrono la motivazione per continuare il programma senza mollare gli ormeggi alla prima voglia di pasticciare con cibi ricchi di grassi e di zuccheri.

Menu esempio della fase uno Dieta Zero

Ecco lo schema tipo per organizzare il menu della fase Zero.Uno.

Colazione: 1 tazza di tè/caffè/tisana + 1 alimento Zero

Spuntino: 1 porzione Extra Zero

Pranzo: verdura cruda o cotta a volontà + 1 alimento Zero

Spuntino: 1 tazza di tè/caffè/tisana + 1 alimento Zero

Cena: verdura cruda o cotta a volontà + pesce o carne o uova 

Alimenti concessi nella fase intensiva Dieta Zero

  • Verdure: asparagi, bietole, broccoli, carciofi, cardi, cavolfiore, cavolo bianco, cavolo verde,cetrioli, cicoria, cipolla bianca, crauti, finocchi, funghi, insalate (tutti i tipi di verdure a foglia), melanzane, peperoni verdi, porri, radicchio, ravanelli, rucola, sedano, soia germogli, spinaci, tartufi, verza, zucchine.

  • Proteine: quantità approssimativa da 80 a 120 g per qualunque tipo di carne, pesce, uova, soia e derivati ad eccezione degli affettati da consumare nella quantità di 50-60 g.

  • Grassi: 2 cucchiai al giorno di olio d'oliva, di sesamo o di girasole, purchè spremuto a freddo.

  • Bevande: caffè espresso o moka, tè e tisane in filtro o foglia; il consumo di bevande light o zero è consentito ma con moderazione.

Alimenti vietati nella fase intensiva Dieta Zero

  • Verdure: verdure di colore rosso, giallo o arancione (pomodori, peperoni, carote, zucca e rapa rossa).

  • Proteine: soia ristrutturata (ad es bistecchine), seitan.

  • Latticini: nessun tipo ammesso.

  • Carboidrati: nessun tipo ammesso, compresi legumi e frutta.

  • Grassi: frutta secca.

  • Bevande: alcolici, succhi di frutta, bevande zuccherine e bevande solubili.

Alimenti Extra Zero nel menu della fase intensiva Dieta Zero

Come anticipato questi alimenti sono facoltativi, ma contenendo fibre con basso indice glicemico sono consentiti come snack spezza fame. Ecco l'elenco dei principali alimenti Extra Zero consentiti e le quantità accettate nella fase Zero.Uno.

  • Tagliatelle Extra Zero: da consumare nella porzione di 50 g massimo 2 volte a settimana.

  • Crackers e Toast Extra Zero: 2 al giorno. I Toast possono essere farciti con prosciutto crudo/bresaola + rucola o insalata.

  • Grsissini Extra Zero: 4 al giorno.

  • Frollini Extra Zero: 2 frollini al giorno.

  • Biscosnack Extra Zero: 1 biscotto al giorno

  • Barrette di cioccolato Mocha o Topping Extra Zero al miele o al cioccolato: 1 al giorno.

  • Noccioline di soia Extra Zero: 1 porzione al giorno.

  • Muffin Extra Zero: 1 al giorno.

  • Caramelle Vitamin Zero: 1-2 al giorno

  • Barrette Extra Zero: alimento non consentito.

  • Madeleine e Wafer Extra Zero: alimento non consentito.

Importante: è consentito consumare gli alimenti Extra Zero nella quantità di una sola porzione al giorno, quindi è necessario scegliere un solo snack tra quelli indicati sopra.

Fitoestratti e integratori Zero nel menu della prima fase Dieta Zero

Per favorire il dimagrimento nella fase intensiva Dieta Zero sono necessari i fitoestratti Zero Depurazione e Zero Drenaggio, da ssumere rispettivamente nella quantità di 20 ml al mattino e 20 ml diluiti in un litro e mezzo d’acqua da bere durante il giorno.

Consigliatissimo anche l'integratore Magnesio e Potassio Zero, da ssumere nella quantità di 1 capsula al dì.

Nella sezione Programma Dieta Zero del nostro negozio online potrai trovare dei comodi, pratici e super convenienti pacchetti che includono già tutti gli alimenti per seguire un periodo di dimagrimento con Dieta Zero. Ti basterà definire un obiettivo da raggiungere e scegliere il programma Dieta Zero ideale per te

puoi iniziare con uno dei convenienti Kit Dieta Zero 

o puoi scegliere le confezioni Diete Rapide per risparmiare sui prodotti indispensabili.

Per approfondire, scopri cosa mangiare nella seconda fase Dieta Zero: http://www.dietazeroshop.it/content/23-cosa-mangiare-nella-fase-zerodue


Disclaimer: I risultati non sono garantiti e possono variare soggetto a soggetto. Ogni persona è diversa e perderà peso, otterrà benefici per l’organismo, migliorerà la propria salute con modalità differenti.

Prodotti correlati